Femminismo è trendy, ed in Italia?

femminismo, tutela donne, claudia mastromauro

Il Femminismo non é mai stato piú trendy, molte ne parlano e tante sono le azioni volte a sensibilizzare la nostra condizione. Ma cosa dire delle donne che hanno deciso di combatterlo in prima linea?

Il femminismo, come tutte le problematiche intangibili e nebulose dell’esistenza, ti scuote la vita solo quando sei vittima di comportamenti sbagliati in prima persona oppure sei testimone diretta di tutti gli atteggiamenti e le tematiche sessitse.

Che si tratti dell’immagine del corpo femminile, della depilazione brasiliana,  scrittrici come Catilin Moran, Hadley Freeman e Lucy Mangan che assieme a proetti inglesi come NoMorePage3.com e Everyday Sexism hanno riportato il Femminismo in auge.  Vi consiglio di leggere “Ci vogliono le palle per essere una donna” della Moran che sto leggendo in questi giorni, é leggero e fa riflettere su tanti aspetti della societá e di noi donne.

Femminismo is back, si tratta del resto di una tematica ampiamente attuale che coinvolge i disliveli restributivi tra uomini e donne in tutto l’occidente e la rappresentazione del corpo femminile in tutto l’Occidente. Il Femminismo non é stato mai quanto oggi attuale e fonte di ispirazione ma c’é di piú. Sicuramente é una tematica presente nelle chiacchere con le amiche ma ci sono aspetti di portata nettamente maggiore.

Ci sono donne che in tutto il mondo ogni giorno non vedono rispettati i piú basici diritti come istruzione, salute, capacitá di poter disporre del proprio corpo.

Le statistiche sono ad oggi sconcertanti. Cosí per citare alcuni dati:

1)    700 donne muoiono ogni giorno in Africa Sub-sahariana a causa di complicanze durante gravinza e parto;
2)    In Pakistan oltre 1000 persone vengono uccise ogni anno per delitti d’onore;
3)    Circa il 70% delle donne afgane viene costretta a sposare l’uomo scelto dalla propria famiglia;
4)    Solo il 18%  delle donne etiope sa leggere e scrivere (contro il 42% degli uomini).

Per molte donne il Femminismo non é solo un argomento di discussione ma é una battaglia quotidiana, vi riporto alcuni nomi di donne che stanno facendo la differenza: Sharron Ward una documentarista impegnata in Afganistan, Nimco Ali, Amministratrice Delegata di Daughters of Eve, un’organizzazione impegnata alla lotta contro la mutilazione femminile. Khanim Latif direttrice di ASUDA un’organizzazione che opera nell’ambito della tutela dei diritti delle donne irachene.

E nel nostro Paese? Quali sono le donne che contribuiscono attivamente alla lotta contro la discriminazione, il sessismo e la violenza in Italia?

Femminismo è trendy, ed in Italia?ultima modifica: 2013-10-21T13:51:00+00:00da silenceisexy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento