PITTI & TOSCANI: WORKWEAR 2009

 

WORKWEAR.jpg

WORKWEAR LAVORO MODA SEDUZIONE, una mostra curata da Oliviero Toscani con La Sterpaia, Bottega dell’Arte della Comunicazione e da Olivier Saillard. Dalla Moda alla Miniera per scoprire che l’abito da lavoro è ideato in maniera interessante e da sempre ha influenzato tantissime tendenze. L’abito di moda e quello da lavoro hanno in comune una aspetto cruciale: la protezione. Ogni abito è una corazza protettiva: in alcuni casi protezione psicologica in altri protezione fisica. L’uomo nudo non ha mai fatto cultura: ha iniziato a fare cultura quando ha indossato la benemerita foglia fi fico. Ed oggi l’abito più ambito è quello chirurgico: labbra di tendenza, poancia di tendenza, seno di tendenza.. il corpo deve essere alla moda e spesso diviene il nostro abito da lavoro.

 

LA MOSTRA: abiti, accessori, immagini e suoni del mondo del lavoro e di quello della moda, chiamati a dialogare tra loro. Il progetto parte osservando come l’estetica semplice e funzionale dell’abbigliamento da lavoro, nato per assecondare i movimenti del corpo e per proteggerlo, sia una fonte d’ispirazione inesauribile per la moda fin dagli inizi del Novecento. Le citazioni e i richiami al workwear sono infiniti, tanto nella moda maschile quanto femminile, ma non si tratta di un excursus storico sull’abito da lavoro, quanto piuttosto di una rappresentazione di analogie e similitudini tra forme e materiali, di un gioco di scambi, rimandi e ispirazioni reciproche tra i due mondi.

PITTI & TOSCANI: WORKWEAR 2009ultima modifica: 2009-02-07T23:47:00+00:00da silenceisexy
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento